GiottoFruit

Rosmarino

Rosmarino


Il nome deriva dal latino ros (rugiada) e marinum (marino)
poiché è originario delle coste marine e delle isole.
È una pianta venerata dagli Egizi, dai Greci e dai
Romani.
Il rosmarino cresce spontaneo in gran parte delle coste
del Mar Mediterraneo. Pur preferendo un clima asciutto
e caldo il rosmarino si è acclimatato anche in zone con
clima più rigido, richiedendo però, un po' di protezione
durante il periodo invernale.
Normalmente la produzione è estiva anche se coltivato
in serra può essere prodotto e quindi presente sul mercato
tutto l'anno.
È un arbusto sempreverde con foglie verde scuro e
prive di picciolo, lucide superiormente, grigio verde e
vellutate al di sotto.
In cucina si usano le foglie e i gambi. Aromatizza arrosti,
salse e minestre, ma è largamente utilizzato anche
per insaporire pesce e carne nella cottura alla griglia.