GiottoFruit

Granadilla

Granadilla


La granadilla, conosciuta anche con il nome di passiflora,
è originaria e tuttora presente allo stato selvatico
nell'America del Sud, specie in Brasile. È una pianta bellissima
dal punto di vista ornamentale. Il suo nome deriva
dallo spagnolo granada, melograno, per il sapore
simile a quello delle melagrane.
Oggi è coltivata anche in alcuni stati africani, Asia e
Cina Meridionale.
Viene prodotta e commercializzata tutto l'anno.
Il frutto è una bacca rotonda simile per grandezza a una
pallina da tennis. La polpa è gelatinosa, di colore arancione,
dal succo dolce, ma tendente all'acidulo.
Si conserva in cella frigo per pochi giorni. Si consiglia
questo frutto come stimolante della digestione.
Il frutto si consuma fresco oppure conservato in gelatina
o marmellata.
Granadilla, zucchero e acqua ghiacciata formato un'ottima
bevanda rinfrescante.