GiottoFruit

Germogli di Soia

Germogli di Soia


Tra i vari germogli ottenuti dai chicchi di avena, grano,
girasole, quelli di soia sono i più apprezzati e usati nella
comune alimentazione. Il germoglio di soia è usato da
sempre nella cucina asiatica, mentre il suo impiego nella
cucina dei paesi più industrializzati è una scoperta piuttosto
recente.
Viene prodotto in Brasile, Stati Uniti e Cina.
Si produce e si vende tutto l'anno.
La soia germogliata è un sottile filamento bianco tendente
al giallo con in cima il seme diviso in due parti di
colore giallo e marrone chiaro. Generalmente la lunghezza
è di circa 3 cm.
Vengono conservati leggermente bolliti.
La soia sintetizza una quantità notevole di enzimi per cui
facilita la digestione e l'assimilazione degli alimenti in
genere.
I germogli si possono preparare come antipasti e insalate.
Una volta lavati si possono utilizzare al naturale
oppure scottati leggermente.