GiottoFruit

Castagna

Castagna


Il castagno è sempre stato presente lungo l'arco dei
secoli fino ai giorni nostri. Il suo frutto è un cibo molto
apprezzato così come il suo legno.
Cresce spontaneo in Europa Meridionale, Asia occidentale,
Ungheria e Macedonia.
È diffuso nelle regioni temperate dell'emisfero settentrionale.
Il periodo di produzione va da settembre a novembre.
All'interno del riccio si può trovare un solo frutto, il marrone,
oppure 2/3 frutti, detti castagne. La parte commestibile
è il seme farinoso, dolce e profumato, rivestito
da una sottile pellicola rossastra.
Si conserva per periodi molto lunghi, fino all'essiccamento.
La castagna si può lessare, arrostire o cuocere in forno.
Vi si ricavano una buona marmellata e un'ottima farina
per dolci, frittelle o minestre.